Dormire con una persona che russa può avere effetti dannosi sulla salute. È il parere degli esperti

Il russare del proprio partner può influire sulla salute fisica, mentale e sulla relazione stessa

Gli ultimi rapporti sulla roncopatia sono davvero allarmanti . Di cosa stiamo parlando? Di quel numero sempre crescente di persone che russano. Ma sapete che dormire con una persona che russa può avere effetti dannosi sulla salute?

I numeri ci parlano di quasi il 50% di uomini sopra i 45 anni e del 30% di donne sopra i 50 impegnati, ogni notte, ad emettere i ben noti rumori.

Numeri allarmanti che colgono nel segno un problema sempre più diffuso. Ecco quindi che un recente studio su questo tema ha inteso mettere sotto la lente gli effetti di questo problema.

Si, dormire con una persona che russa deve portare a riflettere attentamente sulle conseguenze che questo comporta. Disturbi che non sempre vengono valutati per l’impatto che comportano.

Si tende spesso a minimizzare il problema sino a quando rischia di essere inevitabile intervenire per non andare incontro a situazioni irreparabili.

Non solo la pazienza, alla lunga, viene messa a dura prova, ma si scatenano tutta una serie di reazioni che andiamo a vedere.

Dormire accanto ad una persona che russa può provocare ansia, depressione, irritabilità.

Le conseguenze di risvegli improvvisi e quindi linterruzione del ciclo naturale del sonno costituiscono una vera e propria bomba a orologeria.

La perdita del sonno ha un impatto molto forte sul metabolismo e sul sistema immunitario.

Dormire con una persona che russa provoca, alla lunga, alterazioni nelle funzioni biologiche del sonno e, conseguentemente, sull’intero organismo.

Cefalee, problemi digestivi, infiammazioni agli occhi sono le prime avvisaglie che compaiono quando il proprio riposo viene minacciato dalla presenza di qualcuno affetto da roncopatia.

Dormire con una persona che russa può avere effetti dannosi

Anche l’equilibrio nervoso ovviamente ne risente e i rapporti con il partner possono diventare insopportabili.

Stanchezza cronica, problemi di concentrazione, livelli di irritabilità oltre le soglie naturali fanno da sfondo a chi non ha un riposo completo e ristoratore.

Man mano che il problema si rimanda ecco quindi emergere con prepotenza atteggiamenti dettati da questo logorio, che possono sfociare in vere e proprie crisi nervose.

Parola d’ordine: riposare bene

Oggi la ricerca e la medicina hanno fatto notevoli progressi per contrastare gli effetti negativi determinati da coloro che russano.

Senza dimenticare, ovviamente, che anche il soggetto affetto da roncopatia accusa su di sé gli effetti di un riposo innaturale e problematico.

Non perdete:

Loading...
Close
Close