fbpx

Lorella Cuccarini pugnalata alle spalle da Alberto Matano: “E faceva il miglior amico”, si sfoga la conduttrice

Ospite di Verissimo, durante l’intervista Lorella Cuccarini sfoga tutto l’amaro nei confronti del giornalista del Tg 1

Lorella Cuccarini pugnalata alle spalle da Alberto Matano? È quello che rivela lei stessa durante l’intervista a Verissimo. Lasciando ben intuire che l’amaro in bocca per i fatti accaduti a ”La vita in diretta”, non l’ha ancora abbandonata.

“A proposito, grazie per il vostro coraggio. La professionalità la diamo per scontata, il coraggio no…”

Erano queste le parole che Lorella Cuccarini scrisse ai colleghi della Vita In Diretta nell’ormai famosa lettera ai suoi “compagni di viaggio”, come li aveva affettuosamente definiti.

Si stava consumando la rottura definitiva con Alberto Matano, collega e conduttore con Lorella del programma, che avrebbe portato i vertici della Rai alla scelta di allontanare la show girl e affidare al solo Matano la conduzione della nuova edizione.

Oggi Lorella Cuccarini è tornata a parlarne in tv, a Verissimo , condotto da Silvia Toffanin , ed appare ancora più combattiva e determinata che mai.

Lorella Cuccarini pugnalata da Matano

Lorella Cuccarini pugnalata alle spalle da Alberto Matano

“Di fronte a me faceva il migliore amico, dietro le quinte si consumava un piano che andava in un’altra direzione. Non è lui quello pugnalato”, dice con molta franchezza Lorella Cuccarini.

Che ricorda come la lettera datata 26 giugno non fosse un gesto volto a mascherare mancanza di coraggio o incapacità di dire le proprie ragioni con franchezza. Al contrario.

“Quando scrivo è perché ci sono validi motivi, peso ogni parola”, racconta Lorella in studio a Verissimo.

“Tutto quello che avete letto, l’ho detto al diretto interessato guardandolo negli occhi.”

“Volevo solo chiarire, puntualizza la presentatrice, come stavano le cose con i miei collaboratori”.

A tutt’oggi rimane un mezzo mistero cosa abbia originato la rottura tra Matano e la bionda Lorella.

Dalle parole con cui la showgirl aveva apostrofato Matano, “maschilista, bugiardo, prevaricatore”, traspare qualcosa che oltrepassa il confine del dissenso tecnico o professionale.

Il dito puntato dalla conduttrice era, ed è, apertamente contro il comportamento e la persona di Matano.

Il sostegno dello Staff a Matano

Che, è bene ricordarlo, ottenne nei giorni immediatamente successivi la lettera di Lorella Cuccarini, il sostegno ed il ringraziamento dello staff de La Vita in Diretta.

Proprio leredattrici si schierano contro Lorella scrivendo :

“Da grande giornalista, Alberto ha saputo valorizzare ognuno di noi nel proprio ruolo, con passione, generosità e intelligenza, avendo sempre come obiettivo la qualità del programma. In bocca al lupo”.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie