Contatori visite gratuiti

Policlinico di Palermo: furti negli spogliatoi di medici e infermieri

Due furti hanno colpito il Policlinico di Palermo: il primo è avvenuto in medicina d'urgenza, il secondo nel reparto di chirurgia plastica

In meno di 24 ore, si sono registrati due furti presso il Policlinico di Palermo. Il primo caso di incursione da parte dai ladri ha interessato la medicina d’urgenza. Mentre il secondo episodio di furto è avvenuto nel reparto di chirurgia plastica. I furti che hanno colpito il Policlinico di Palermo, secondo le prime congetture degli investigatori sarebbero avvenuti per mano della stessa banda.

Dunque i ladri hanno sfruttato la situazione di emergenza vissuta da settimane nel Policlinico di Palermo, a causa dei tanti ricoveri di contagiati da Coronavirus, per mettere a segno i propri colpi. Dopo il saccheggio all’interno del reparto di medicina d’urgenza, i ladri hanno derubato lo spogliatoio di medici e di infermieri al secondo piano del reparto di chirurgia plastica. Durante questo secondo colpo, la banda di ladri ha scassinato gli armadietti  del personale medico-sanitario. Così i ladri hanno ripulito i portafogli e le borse del personale sanitario.

Policlinico di Palermo furti

Policlinico di Palermo: le indagini per rintracciare la banda dei ladri

Dopo la diffusione della notizia del furto, le volanti ed il personale della scientifica sono giunti nel reparto saccheggiato del Policlinico di Palermo per effettuare i primi risconti. Con lo scopo di individuare qualche indizio utile per le indagini. In base alle prime dichiarazioni fatte dagli investigatori, è probabile che si tratti della mano della stessa banda.

Si ipotizza inoltre che i ladri conoscano bene i vari reparti del Policlinico di Palermo. Un’ipotesi plausibile visto che i ladri si sono diretti nelle stanze dei medici e degli infermieri. Così hanno agito in breve tempo senza farsi notare. Per poi mettersi in fuga riuscendo a scappare dalle uscite che i familiari dei pazienti usano di solito. Le indagini per scovare la banda dei ladri che ha commesso i due furti nel Policlinico di Palermo sono in corso. Mentre gli uomini della polizia e dei carabinieri sono impegnati a raccogliere tracce. In particolare, le forze dell’ordine stanno esaminando le videoregistrazioni delle telecamere poste all’esterno.

Il personale del Policlinico di Palermo colpito dai furti ha reagito rendendo noti gli episodi via social. A cui ha fatto seguito tutta l’indignazione del popolo della rete. Che da quando è iniziata l’emergenza Coronavirus non smette di esprimere solidarietà nei confronti di medici, infermieri e tutto il personale sanitario che dimostra una grande dedizione per il proprio lavoro e senso del dovere.

Leggi anche:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie