Berlusconi cade a Zagabria. Il ricovero a Milano e il comunicato dei suoi portavoce

A bordo di un aereo Fininvest l’ex premier è rientrato in Italia ed è ricoverato al San Raffaele di Milano

Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, è caduto mentre di trovava a Zagabria per il congresso del Ppe.

Terminato il congresso e dopo la proclamazione di Antonio Tajani a vicepresidente, Silvio Berlusconi si è concesso al flash dei fotografi e ai selfie dei partecipanti.

Nella folla deve aver perso l’equilibrio ed è caduto. Per questa ragione è stato disposto subito il rientro del Cavaliere in Italia a bordo di un aereo Fininvest. Una volta atterrato l’ex premier è stato accompagnato al San Raffaele di Milano per tutti gli accertamenti del caso.

In un primo momento si era temuta la rottura del femore dell’83enne ex Presidente del Consiglio. Le notizie, decisamente più rassicuranti, hanno parlato solo di una contusione che ha causato comunque un brutto ematoma.

Silvio Berlusconi cade a Zagabria, il comunicato ufficiale  dei suoi portavoce

Silvio Berlusconi cade a Zagabria

È lo stesso staff di Silvio Berlusconi che tranquillizza e ridimensiona l’incidente accaduto:

“Nessuna rottura di femore, clavicole, tibie o ossa varie. Nessun rientro urgente”, fanno sapere i suoi portavoce.

“La verità è che si tratta di una banalissima contusione”, rassicurano.

“Il battito d’ali di una farfalla in Cina provoca un uragano in Texas”, concludono con una massima il breve comunicato per chi era in attesa di informazioni sulle condizioni di salute di Silvio Berlusconi.

Nel pomeriggio al San Raffaele di Milano si è vista arrivare Marina Berlusconi, figlia dell’ex premier.

Dalla clinica sono poi stati visti uscire il figlio Pier Silvio Berlusconi , Adriano Galliani e solo qualche minuto fa è arrivata la senatrice Licia Ronzulli.

Auguriamo al Cavaliere una pronta e felice guarigione.

Potrebbe interessarvi leggere:

Loading...
Close
Close