Coronavirus. Passo avanti per il vaccino italiano. “Positivi i test su animali”

Incoraggianti i risultati ottenuti dall’azienda farmaceutica romana Takis

È stato l’Amministratore Delegato della Takis, Luigi Aurisicchio, a confermare le incoraggianti notizie riguardo il vaccino contro il Coronavirus made in Italy.

Il 49enne biologo e fondatore della società con sede a Castel Romano riporta all’Ansa:

“Dopo il primo esperimento e con una singola somministrazione abbiamo riscontrato un forte produzione di anticorpi. I primi risultati nei modelli preclinici dimostrano la forte immunogenicità dei candidati vaccini“.

Dei cinque prototipi di vaccini sui quali è iniziata la sperimentazione, in particolare due sembrano rispondere in maniera molto incoraggiante.

Aurisicchio spiega come la lotta contro il tempo da parte del suo team sia iniziata non appena la sequenza del Dna del Covid-19 venne rese pubblica da parte delle Autorità cinesi.

“I vaccini sono costruiti al computer e sono ottenuti clonando un frammento dell’informazione genetica del Coronavirus nei filamenti circolari di Dna presenti nei batteri”, spiega il dottor Aurisicchio.

“Questo provoca la formazione di anticorpi contro la proteina Spike, che si trova sulla superficie dei Coronavirus, ed è la principale arma con cui il virus aggredisce le cellule respiratorie umane”.

Coronavirus sperimentato vaccino

5 i vaccini in sperimentazione

Ad oggi quindi, tutti e cinque i vaccini preparati e testati, agiscono sul meccanismo che il Covid-19 utilizza per penetrare nell’organismo, ovvero la proteina Spike.

Vengono somministrati tramite iniezione, seguita da un impulso elettrico che facilita l’ingresso del vaccino nelle cellule, e nell’attivazione del sistema immunitario.

Una ricerca continua che necessita anche di fondi e di risorse finanziarie.

L’azienda italiana ha lanciato così, dopo un impiego di risorse proprie, una campagna di crowfunding per supportare il lavoro dei 25 biologi che lavorano a tempo pieno al suo interno.

La battaglia contro il Coronavirus necessita sicuramente di intelligenza ed esperienza, ma anche di risorse concrete.

Approfondimenti:

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie