Cosa non indossare dopo i 40 anni. I consigli della nota stilista Carolina Herrera

La stilista di moda oltre che del garbo e del buongusto, suggerisce gli abiti da evitare alle over 40

La moda è di tutti e per tutti, ma essere alla moda significa anche sentirsi a proprio agio non solo negli abiti, ma anche nella propria pelle. Non rischiare di apparire fuori luogo o peggio, ridicole, con un abito troppo stravagante sperando che ringiovanisca. Allora cosa non indossare dopo i 40 anni secondo gli stilisti?

Quando una donna non è certamente un’adolescente o una ventenne cui tutto è permesso? Abbiamo chiesto consiglio ad una delle maggiori esperte non solo di moda, ma di femminilità.

È conosciuta e apprezzata ovunque. Ha vestito le donne più belle e potenti del mondo. È Carolina Herrera, una delle stiliste più amate da dive e regine. Una tra tutte, Letizia di Spagna che spesso si affida ai suoi abiti e ai suoi consigli.

Letizia di Spagna veste Carolina Herrera

Carolina Herrera ha iniziato a lavorare nel mondo della moda a 42 anni, ma gusto ed eleganza in lei sono innati.

Raffinata, pacata, perfetta, in ogni piega dei suoi abiti si riflette la persona che è.

E Carolina Herrera non ha dubbi nel porre il suo divieto ad abiti inadeguati per una donna più matura e consapevole.

Quindi cosa non indossare dopo i 40 anni?

Le minigonne

Un capo che dovrebbe restare prerogativa delle ragazzine o delle giovani donne. Da una donna di 40 anni ci si aspetta un po’ di stile in più. Con una gonna appena sul ginocchio, apparirà comunque sexy e mai ridicola.

I bikini

Addio agli amati triangolini quindi, che devono cedere il passo a costumi da bagno più raffinati e meno succinti.

I jeans strappati

Altro capo adatto alle giovanissime che poco o nulla hanno a che fare con una quarantenne consapevole del proprio corpo e del proprio fascino.

Scollature eccessive

Troppa “carne” in mostra non solo uccide qualsiasi pretesa di eleganza, ma rischia di rendere volgare una donna dalle forme generose. A chi piacerebbe sembrarlo?

E infine un consiglio per il taglio di capelli più adatto:

Cosa non indossare dopo i 40 anni

Lunghezze moderate

I capelli molto lunghi non donano alle quarantenni. Una lunghezza sopra le spalle è la più adatta per esaltare il proprio fascino e la propria femminilità.

“Nulla invecchia una donna più del fingere di essere ancora giovane”, afferma Carolina Herrera.

La sua è una donna che non vuole sembrare una teenager, ma che saggiamente accetta i cambiamenti del tempo e li valorizza con gusto.

Una donna senza paillettes scintillanti, ma che brilla di sincerità.

Un invito alla lettura:

Loading...
Close
Close