Enrica muore in discoteca mentre balla. Aveva solo 29 anni

Castelsardo, Sassari. Enrica muore in discoteca. Si trovava nel locale con amici e parenti quando è stata colta da un malore ed è svenuta. Una festa di matrimonio, un momento di gioia che si è trasformato in tragedia. Vani i tentativi di rianimarla dei presenti. Vani anche quelli del personale del 118 arrivato celermente sul posto dopo la chiamata di intervento. Enrica muore in discoteca, tra la disperazione e lo sgomento dei suoi cari.

Una tragedia che ha colpito tutta la comunità locale per la gioia e la disponibilità che Enrica mostrava al lavoro e nei rapporti con la cittadinanza.

Una ragazza solare, allegra, sempre pronta a dare una mano e a portare un aiuto nei progetti di volontariato.

Dopo l’Azione Cattolica, Enrica, apprezzatissima e stimata parrucchiera del Centro Indigo, era sempre in prima fila nell’organizzazione di eventi di solidarietà.

Una persona che amava la vita e la viveva in ogni suo aspetto, sempre con lo stesso entusiasmo e con il suo stupendo sorriso. Anche la discoteca e le serate con le amiche erano occasioni per Enrica per dimostrare il suo attaccamento alla vita.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10217172796326413&set=a.3826470174673&type=3

Il piacere di vivere momenti di svago e di relax Enrica li condivideva sui suoi profili social, con la stessa naturalezza con cui viveva il suo lavoro e la sua vita di volontariato.

Tutto finisce una domenica a sera per Enrica

Domenica questo meraviglioso sorriso si è spento, mentre Enrica era ad una festa di nozze alla discoteca Vogue di Castelsardo.

Un malore improvviso che ha portato la giovane ad accasciarsi improvvisamente. A nulla sono valsi i tentativi del personale medico di rianimare il cuore della ragazza.

Attonite le amiche e tutta la comunità di Castelsardo che conosceva Enrica e la famiglia.

https://www.facebook.com/cagliaricapitale/photos/a.437688576267882/2402748273095226/?type=3

Si attendono gli esiti della perizia medica che stabilirà le cause della morte improvvisa anche se non sussiste alcun dubbio, tra parenti e amici, sul fatto che possa avere assunto alcol o sostanze di qualunque genere.

Potrebbe interessarvi leggere:

Condividi: