GF Vip, Paolo Brosio ironizza sui campi di concentramento con una frase scioccante: “Pensavo fosse gas, tipo quello usato ad Auschwitz”

A grande voce il popolo social chiede dei provvedimenti seri nei confronti di Paolo Brosio dopo la frase choc sui campi di concentramento

Al Grande Fratello, Paolo Brosio finisce ancora una volta nell’occhio del ciclone dopo aver pronunciato una frase choc ridacchiando.

Una frase che si rifesisce ad un momento tragico dell’umanità che il giornalista usa per fare ironia su Auschwitz.

Mentre stava parlando con Elisabetta Gregoraci, distratto da un rumore Brosio ha commentato:

“Pensavo fosse gas, tipo quello della verità, che cominci a raccontare tutto… come facevano i tedeschi ad Auschwitz”.

La Gregoraci è rimasta ammutolita dopo la frase pronunciata dal giornalista come commento ad un forte rumore provocato da una tendina.

Una frase molto grave accompagnata da una risata di cattivo gusto. Come reazione si è assistito ancora una volta ad una rivolta social.

Gli utenti del web non hanno reagito bene all’ennesimo errore del giornalista, e si chiedono se gli autori prenderanno questa volta dei provvedimenti.

Paolo Brosio battuta campi di concentramento

Paolo Brosio si è lasciato sfuggire una frase irrispettosa sui campi di concentramento

Già in precedenza Brosio si era reso protagonista di un’esternazione bollata come bestemmia in altri casi e costata la squalifica ad alcuni concorrenti. Ma nel suo caso si è parlato di un semplice intercalare toscano.

Inoltre il giornalista ha violato il regolamento rivelando uno spoiler alla Gregoraci sulla data di fine del reality, posticipata di due mesi.

Dopo il perdono concesso due volte, e dopo le accuse rivolte alla conduzione di Alfonso Signorini il web rumoreggia.

Non è proprio piaciuta la caduta di stile di Brosio con dell’ironia fuori luogo sui campi di concentramento ad Auschwitz.

Gli spettatori più attenti dopo aver assistito a quella scena l’hanno postata dall’account twitter Trash Italiano.

Il popolo web critico a tal riguardo, chiede agli autori del reality ed a Signorini di fare qualcosa, almeno questa volta.

Su Twitter sono piovute critiche da ogni parte: la frase che il giornalista si è lasciato sfuggire, menzionando il gas usato nei campi di concentramento, è stata trovata di cattivo gusto ed irrispettosa.

A grande voce il popolo social chiede dei provvedimenti seri nei confronti di Paolo Brosio dopo la frase choc sui campi di concentramento.

Ognigiornomagazine.net è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie